italiaradionetwork.it

VUOI RICHIEDERE UN PRESTITO MA SEI DISOCCUPATO E NON HAI LA BUSTA PAGA ?
ECCO COME FARE.
Fino a qualche anno fà per chi non aveva reddito o non aveva un reddito dimostrabile, era molto difficile richiedere un prestito per far fronte a necessità finanziarie sia livello personale che familiare.
Ad oggi però la situazione è molto diversa grazie a banche o istituti di credito come guidaprestitisenzabustapaga.it che operano online, si sono spalancate le porte a sistemi veloci e semplici per svolgere diverse operazioni comodamente da casa.
Una delle manovre finanziarie che è possibile fare tramite internet è proprio la richiesta di prestiti, in tempi brevi e in maniera molto semplice, anche per disoccupati o lavoratori a nero che possono accedere facilmente a somme necessarie per spese domestiche o personali.
Vediamo nel dettaglio come fare.
PRESTITO CON GARANTE
Fare ricorso ad un garante è il metodo più semplice per accedere ad un prestito, infatti la presenza di una terza persona che abbia le garanzie necessarie, è richiesta a tutela del debitore e dell’istituto che concede il prestito, nel caso in cui il richiedente non abbia la possibilità di rispettare i pagamenti delle rate stabilite.
Non tutti possono fare da garante, infatti prima di accettare una terza figura a garanzia del prestito, gli istituti di credito eseguono delle ricerche per constatare se il garante gode di una posizione favorevole come pagatore, se non è gravato da alcun tipo di mutuo, e che tipo di contratto di lavoro abbia.
Accertate tutte le situazioni del caso il garante può presentare busta paga, modello unico o atto di proprietà di un immobile per far accedere al prestito il richiedente.
RICHIEDERE UN PRESTITO CON FIDEIUSSIONE
Un altra operazione possibile per richiedere un prestito è la fideiussione, con la quale le banche o gli istituti di credito si mettono a garanzia, impegnandosi a risarcire il prestito nel caso in cui il debitore non fosse più in grado di pagare.
PRESTITO IPOTECARIO
Un altro modo per accedere ad un prestito senza busta paga o essendo disoccupati, è quello di mettere come garanzia un immobile di proprietà che si possiede, con questa formula è possibile richiedere un prestito anche se si è protestati o cattivi pagatori, ricordando però che da quel momento l’immobile sarà vincolato fino all’estinzione del prestito.